Cucinare è come amare o ci si abbandona completamente o si rinuncia!

Harriet Van Horne.

 

Ed io mi sono abbandonato…

l’ho fatto  completamente, per anni, barattando quasi, o forse, tutto  con la mia passione; si perchè la semplice passione non basta per farne un lavoro o far si che il proprio lavoro diventi la propria passione, occorre sacrificio dedizione e fatica. Primo Levi diceva che “trovare un lavoro che si ama corrisponde alla migliore approssimazione della felicità sulla terra”, forse è proprio così, anche se il lavoro da solo non basta, devi imparare a gestirlo, prima che lui inizi a gestire te. E con l’età della ragione ho capito che tutto va come deve andare e che tutto poi torna come prima, anche se tu non sei più lo stesso, ho capito che io, non gli eventi, ho il potere di rendermi felice o infelice oggi, io posso scegliere come sarà, per questo continuerò ad abbandonarmi. 😉

 

 

Continua a leggere

Allora, tu dici che le tue ossessioni sono dure a morire? È questo che sono gli uomini? Ossessioni? Non ti viene mai voglia di dare un taglio al gioco del dolore e della caccia e degli scacchi e delle corna? Non riesci a formulare un giudizio di valore? Non riesci a scegliere qualcuno? Qualcuno accanto a cui coricarti e guardare il soffitto e ascoltare musica, fumare sigarette, parlare, ridere e lasciarti andare? Non ti farebbe sentire bene il fatto di diventare qualcosa? Cazzo. Qualcuno dovrebbe esserci. Una persona per un’altra persona, anche se dovessi essere tu stessa. È su questo che sto lavorando: me stesso per me stesso, piano piano, e poi forse potrò aprire la porta a qualcun altro.

— Charles Bukowski

 

Alla fine torni sempre li se non stai bene con te stesso forse davvero non puoi stare bene con nessuno; e non stare bene con nessuno non è una gran cosa, anzi credo sia proprio uno schifo. Vivere bloccati e congelati dentro se stessi e un pò come essere brutti e morti, penso. Qualcuno dovrebbe esserci però, qualcuno dovrebbe esserci sempre per ognuno anche se non lo sappiamo o pensiamo di non volerlo. Me stesso per me stesso…Alla fine questo percorso l’ho gia compiuto, in effetti sono anni che lo percorro, quella porta ora è bella che spalancata e mi andrebbe davvero di guardare un soffitto….vabbe vorrà dire che inizio a farlo da solo va! 😉

 

Continua a leggere