Metti un giorno di Aprile che sembra Luglio, metti una passeggiata in un posticino in cui non si ferma nessuno , una nuotata, due risate con un amico, due spaghetti  in giardino con quello che c’è…Avreste il coraggio di chiedere qualcos’altro?

Cosa occorre:

  • 1 mazzetto di  asparagi selvatici
  • 2 manciate di arselle
  • 350 gr di spaghetti
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1/2 peperoncino
  • Olio evo q.b
  • Pepe nero q.b

 

Come procedere:

Mettete a bagno  in acqua leggermente salata le arselle per una mezz’ora cosi che spurghino e buttino fuori la sabbia,  sciaquatele bene, tagliate le punte degli asparagi e mettetele da parte, fate rosolare gli spicchi d’aglio e il peperoncino con un filo d’olio abbondante, appena inizia a sfrigolare aggiungete i gambi degli asparagi e lasciate andare dieci minuti scarsi, a questo punto aggiungete le punte che avevate messo da parte e dopo 2 minuti le arselle, fatele aprire e cuocere 5 minuti.(io poi le ho sgusciate, ma potete lasciarle col guscio, basta avere un piattino vicino poi quando si mangerà la pasta :D) . Scolate la pasta al dente nella padella col condimento, con un mestolo di acqua di cottura e saltate per bene, una spolverata di pepe nero… Un bicchiere di buon vino bianco, relax….

Buon appetito

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi su...Share on Facebook0Condividi su Google+0Pin on Pinterest0Tweet about this on TwitterEmail this to someoneCondividi su Facebook

Inserisci un commento