Mi sa questo sarà l’ultimo piatto prima delle “ferie” :). Lo so, lo so, avevo detto solo pesce per luglio e agosto, ma dato che tutti un pò di vacanza ce la vogliamo fare, magari è meglio pensare a qualche piatto che si possa preparare con un pò di anticipo e mangiare con calma,  magari a cena dopo un’intensa giornata di sole e di mare :-P, rientrare stanchi e svogliati,  e dover cucinare non è il massimo, meglio che  la cena sia gia pronta, fresca, leggera, saporita, pollo al  mirto… Potete aggiungere un contorno, magari dei fagiolini lessi o un’insalata, inoltre se vi dovesse avanzare un pò di pollo, il giorno dopo potrete  aggiungerlo in un insalata… Insomma  lo consiglio vivamente, se volete organizzarvi la cena o il pranzo senza stress aggiunti.

Cosa occorre:

  • 1 pollo di media grandezza
  • 1 mazzo di mirto fresco
  • sale q.b

Come procedere:

Prendete il vostro pollo e mettetelo a bollire per circa un 50 minuti in una pentola capiente, con abbondante acqua salata (basta un pugno di sale grosso). A cottura ultimata scolate il pollo posatelo in una pirofila foderata di mirto, avvolgetelo nel mirto, imbottitelo coi rami e le foglie del  mirto :D, e copritelo con un coperchio o un foglio di carta stagnola. Lasciatelo riposare qualche ora, o fino a cena se lo preparate dal mattino, in modo che il pollo assorba tutto l’aroma e il profumo di questa pianta, ecco il piatto è pronto ,  è buonissimo freddo….

Buon appetito e aggiungerei buone vacanze 😀

Condividi su...Share on Facebook0Condividi su Google+0Pin on Pinterest0Tweet about this on TwitterEmail this to someoneCondividi su Facebook

Inserisci un commento