…quando la gente ti dirà che hai sbagliato… e avrai errori dappertutto dietro la schiena, fottitene. Ricordatene. Devi fottertene. Tutte le bocce di cristallo che avrai rotto erano solo vita… e la vita vera magari è proprio quella che si spacca, quella vita su cento che alla fine si spacca… …io questo l’ho capito, che il mondo è pieno di gente che gira con in tasca le sue piccole biglie di vetro… le sue piccole tristi biglie infrangibili… e allora tu non smetterla mai di soffiare nelle tue sfere di cristallo… sono belle, a me è piaciuto guardarle, per tutto il tempo che ti sono stato vicino… ci si vede dentro tanta di quella roba… è una cosa che ti mette l’allegria addosso… non smetterla mai… e se un giorno scoppieranno anche quella sarà vita a modo suo… meravigliosa vita.

(A. Baricco)

 

Dedicato a tutti quelli che pensano di avere troppi errori alle spalle; dedicato a tutti quelli che pensano di essere “sbagliati”; dedicato a tutti quelli che questa vita hanno paura di romperla tenendola in una boccia di cristallo; dedicato a tutti  quelli che nelle loro “bocce” non soffiano più e a chi  ci ha sempre soffiato. Dedicato a tutti quelli che pensano sia stato un anno “sbagliato”, un anno da dimenticare o uno da ricordare, un anno facile o forse difficile questo 2012…ma che in realtà è stato solo Vita, meravigliosa vita…Buon 2013 a tutti.

Un grazie a Nicola per questo dolce a 4 mani ;).

Cosa occorre:

  • 200 g cioccolato fondente
  • 200 ml panna
  • 3 uova
  • 50 g di zucchero
  • 1/2 bicchierino cucchiaio di rum

Per la frolla:

  • 660g farina 00
  • 350 g burro
  • 3 uova
  • 300 g zucchero a velo
  • 100 g mandorle tritate

Per la salsa:

  • 250 g di lamponi (vanno bene anche quelle surgelati)
  • 40 gr di zucchero
  • succo di1/2 arancio e 1/2 limone
  • 1/2 bicchierino di prosecco

 

 

Come procedere:

Per la frolla:

Mettete nel mixer lo zucchero e la scorza grattuggiata e iniziate a far girare, aggiungete poi le uova, la farina e il burro morbido e continuate a far girare finche esce una palla, finite di raccogliere quello che rimane nel contenitore del robot da cucina e unitelo al resto, lasciatela riposare la pasta frolla nella pellicola almeno mezz’ora in frigo (se riposa di più è anche meglio;-)). In mancanza di mixer….impastate a mano, prima farina, mandorle, zucchero e burro a pezzetti, poi aggiungete le uova e impastate veloce fino ad aver amalgamato tutto per bene!.

Per il composto al cioccolato:

Sciogliete il cioccolato a bagno maria con lo zucchero, la panna e il rum, una a una poi incorporate le uova sbattendo per bene con una frusta.

Per la salsa:

Fate cuocere i lamponi con lo zucchero, il succo di limone, dell’arancio e il prosecco per circa 10 minuti, frullate tutto con il mini pimer  e passatelo poi con un passino

Stendete poi la frolla in una sfoglia sottile, foderate il fondo degli stampini quadrati (o una teglia rettangolare o tonda :P) e fate cuocere la frolla 15 minuti a 170°, versate poi, sopra la frolla cotta, il composto di cioccolato e lasciate cuocere per circa 30 minuti a 130°. Servite infine con la salsa al lampone…e la polvere d’oro è solo opzionale ovviamente ;).

 

Buon appetito

 

 

 

Condividi su...Share on Facebook0Condividi su Google+0Pin on Pinterest0Tweet about this on TwitterEmail this to someoneCondividi su Facebook

Inserisci un commento