Le cipolle rosse, quanto le adoro :), poi mi ricordavo di aver assaggiato una marmellata di cipolle in qualche agriturismo, come accompagnamento a qualche formaggio stagionato, uno spettacolo, ve lo posso garantire! Avrei voluto usare quelle di tropea ma erano terminate, comunque il risultato è stato ottimo ugualmente ;).  Bene se non avete idea di  cosa usare per accompagnare un bel tagliere di formaggi, questa è  una marmellata che conquisterà anche i più diffidenti.

Cosa occorre:

  • 1 kg di cipolle rosse
  • 2 foglie d’alloro
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • un cucchiaio di aceto di mele (o balsamico)
  • 300 gr di zucchero di canna ( va bene anche quello semolato)

Come procedere:

Pulite le cipolle ( non so che consigli darvi per non piangere, io li ho provati tutti, ma con questa quantità è difficile non piangere :)), tagliatele a metà e poi a fettine sottili, mettetele a macerare un pò con tutti gli ingredienti ( dalle 3 alle 4 ore). Macerato per il tempo necessario versate tutto in una pentola, meglio se antiaderente, e lasciate cuocere per circa 30 minuti. Con questa quantità usciranno 2 vasetti da 250 gr al massimo, potete usare anche vasetti più picoli per consumare poi la marmellata, una volta aperta, più facilmente.

Buon appetito.

Condividi su...Share on Facebook0Condividi su Google+0Pin on Pinterest0Tweet about this on TwitterEmail this to someoneCondividi su Facebook

2 Commenti per “Marmellata di cipolle

  • Come morire contenti: provatela col pecorino stagionato…aiuto…una vera droga.

    • Mi sembra insolita la marmellata di cipolle. Accetto, in ogni caso, il consiglio della marmellata con il pecorino.

Inserisci un commento