Giornata di sole oggi, ispirazione e voglia di cucinare ci sono, e dato che gia da un pò di tempo avevo in programma  questo piatto, infatti molte delle ricette che state vedendo fanno parte di un menù per una serata enogastronomica, che sto organizzando insieme ad altri amici il 9 maggio, per una trentina di persone circa; quindi tutto dovrà essere perfetto. Devo essere sincero queste lasagne mi hanno stupito per il loro sapore piacevole e delicato, spero che anche voi rimaniate soddisfatti.

Cosa occorre:

Per la besciamella:

  • 50 gr di burro
  • 50 gr di farina
  • 500ml di latte
  • sale q.b.
  • noce moscata q.b.
  • 200 gr. gorgonzola
  • 200/300 gr. radicchio rosso
  • 5 piccole teglie di alluminio o stampi da forno, le mia erano 10×7  cm. (potete fare anche la classica teglia di lasagne, decisamente piu veloce)

Per le  lasagne:

Ho comprato quelle fresche al pastificio, mi sono bastati 5 fogli per 5 porzioni :-).

Come procedere:

Portiamo a bollore una pentola con abbondante acqua, saliamo, e fate sbollentare i fogli di lasagna (per sbollentare intendo al massimo 30-40 secondi), e stendeteli su dei panni da cucina ad asciugare. Facciamo saltare in una padella con un pò d’olio, aglio e pochissimo peperoncino il radicchio, lasciatelo croccante, deve cuocere giusto il tempo di prendere un pò di sapore. Prepariamo la besciamella; in un pentolino (meglio se antiaderente) fate sciogliere a fiamma bassa il burro, appena questo diventa liquido toglietelo dal fuoco, e mescolando, magari con una frusta, versatevi la farina poco alla volta, finchè la farina non sarà del tutto incorporata al burro (e senza accorgervene avete fatto il roux, una base per numerose salse ;-)), rimettiamo sul fuoco il nostro roux (ora che lo sappiamo usiamo i termini colti :-)), e lasciamolo cuocere qualche minuto sempre mescolando, ora aggiungiamo il latte (mescolate sempre), il gorgonzola, un pizzico di sale e una grattuggiata di noce moscata, fate sciogliere bene il gorgonzola aggiungete il radicchio e  spegnete quando avrete ottenuto la densità desiderata. Ora comincia l’assemblaggio (spero di essere il più chiaro possibile); tagliate per il lungo i fogli di lasagna, una striscia larga più o meno come la parte larga dello stampo (nel mio caso 10 cm), l’altra striscia come quella stretta :-), mettete un pò di besciamella nel fondo e ai lati dello stampo e posizionate le strisce a croce, facendole fuoriuscire dai 4 lati, versate uno strato di besciamella e chiudete lo strato con la parte che fuoriusciva dai lati stretti, verste un altro strato chiudetelo con la parte larga del foglio di lasagna, e infine versate un altro strato sulla superfice, fate lo stesso con gli altri stampi. Infornate a 200°, per circa 15 minuti, la superfice dovrebbe essere bella gratinata ;-). Accompagnate con un vino bianco secco morbido.

Buon appetito 🙂

Condividi su...Share on Facebook0Condividi su Google+0Pin on Pinterest0Tweet about this on TwitterEmail this to someoneCondividi su Facebook

Inserisci un commento