Ormai siamo abituati a trovare quasi tutte le verdure in tutti i mesi dell’anno. Con una crescente confusione specie nei più giovani, su quali siano le verdure di stagione.
Una volta esistevano delle stagioni ben precise in cui si trovavano solo determinate verdure,o frutti, i ritmi della madre terra variavano naturalmente la nostra alimentazione durante tutto l’anno. La natura si prendeva cura di noi,  selezionava gli alimenti migliori, da consumare in un determinato periodo dell’anno, mettendo nella giusta relazione le esigenze del nostro organismo per quel periodo ed i valori nutrizionali delle verdure.
Siamo entrati nel mese di Marzo, mese in cui le giornate si allungano, e la primavera ha inizio.
Una delle verdure tipiche di questo mese e fino ad Aprile inoltrato è l’asparago.
Continua a leggere

Condividi su...Share on Facebook0Condividi su Google+0Pin on Pinterest0Tweet about this on TwitterEmail this to someoneCondividi su Facebook

Vista, olfatto e gusto: ecco i tre sensi che sia i sommelier affermati, ma anche gli appassionati devono continuamente esercitare e affinare, per conoscere e riconoscere le proprietà organolettiche e la qualità di un vino.Le nostre capacità potranno così guidarci nella scelta degli abbinamenti tra vino e cibo, l’uno capace di esaltare le qualità dell’altro.

“IL VINO NON SI BEVE SOLTANTO, SI ANNUSA SI OSSERVA, SI GUSTA, SI SORSEGGIA E SE NE PARLA” (Enrico VII)

Continua a leggere

Condividi su...Share on Facebook0Condividi su Google+0Pin on Pinterest0Tweet about this on TwitterEmail this to someoneCondividi su Facebook

Il gusto è uno dei cinque sensi i cui recettori sono costituiti dai calici gustativi presenti nelle papille gustative della lingua, nel palato molle, nella faringe, nelle guance e nell’epiglottide. Con il termine gusto si intende inoltre l´insieme dei pareri estetici soggettivi di un individuo.
Continua a leggere

Condividi su...Share on Facebook0Condividi su Google+0Pin on Pinterest0Tweet about this on TwitterEmail this to someoneCondividi su Facebook